05 - 06 Ottobre - Siena, Bagno Vignoni e Pienza

Programma indicativo :

Primo giorno : Alessandria/Siena/Chianciano Terme (km 490 circa)

Ritrovo dei partecipanti ad Alessandria (orario in defizione). Trasferimento a Siena con pullman GT. Opportune soste lungo il percorso e pranzo libero.

Incontro con la guida e visita dei principali monumenti cittadini (Piazza Palio, San Domenico, ecc). La visita sarà soprattutto incentrata sul Duomo e sul fantastico PAVIMENTO (visibile solo in particolari date).

Il pavimento del Duomo di Siena è uno dei più vasti e pregiati esempi di un complesso di tarsie marmoree, un progetto decorativo che è durato sei secoli, dal Trecento all'Ottocento. Composto da più di sessanta scene, è generalmente coperto nelle zone di maggior frequentazione da fogli di masonite, tranne una volta all'anno, per circa due mesi, tra la fine di agosto e la fine di ottobre.

La tradizione vuole che l'invenzione della decorazione marmorea spetti al caposcuola della pittura senese Duccio di Buoninsegna, anche se non esiste alcuna prova documentaria di ciò, si tratta in ogni caso di un’opera d’arte unica al mondo che nasconde un messaggio allegorico che invita alla continua ricerca della sapienza.

Il Vasari lo definì il pavimento più “grande e magnifico” che fosse mai esistito e non è difficile capire il perché: ognuno dei 56 riquadri, chiamati “tarsie”, è stato disegnato dai maestri del Rinascimento, copiato dai marmisti e lavorato dagli scalpellini negli splendidi marmi locali, da quello grigio della Montagnola senese al prezioso broccatello giallo. Le tre navate sono dedicate agli episodi e ai personaggi della cultura umanista greca e romana che hanno profetizzato l’avvento del Salvatore, come Ermete Trismegisto, precursore dei profeti, mentre la Madonna e Cristo si rivelano solo ai piedi dell’altare e sotto la Cupola si trovano le storie dell’Antico Testamento: splendida e quasi avveniristica la tarsia dedicata al sacrificio di Isacco disegnata da Domenico Beccafumi, con un’attenzione particolare al paesaggio, dove spiccano animali e alberi contorti.

Al termine delle visite trasferimento a Chianciano Terme (1 ora circa) per la cena ed il pernottamento in hotel.

Secondo giorno  : Chianciano Terme/Bagno Vignoni/Pienza/rientro

Dopo la prima colazione in hotel, visita con guida di due splendide località : Bagno Vignoni e Pienza.

In Val d'Orcia c'è un paese diverso da tutti gli altri. A Bagno Vignoni c'è un'enorme vasca termale medievale che occupa la piazza centrale. L'acqua termale sgorga proprio al centro del borgo creando un'atmosfera fiabesca. Intorno alla vasca si affacciano edifici rinascimentali e logge e la sera il vapore che si alza dalla piscina si confonde con la nebbia e sale ai portici dei palazzi eleganti. Durante il Rinascimento i rampolli delle famiglie nobili toscane frequentavano le logge e i palazzi di fronte alla vasca che era una meta di villeggiatura rinomata.

Pienza è un piccolo borgo nel sud della Toscana, nella famosa Val d’Orcia, assolutamente da visitare. La cittadina gode di una posizione davvero strategica arroccata sulla cima ad un colle, che domina tutta la valle dell'Orcia con una vista mozzafiato.

Questo incantevole borgo è ampiamente conosciuto come la città "ideale" del Rinascimento, creazione del grande umanista Enea Silvio Piccolomini, diventato poi Papa Pio II. Piccolomini aveva le possibilità economiche e l'influenza per poter trasformare il suo umile villaggio natio, Corsignano, in quella che riteneva dovesse essere una città utopica, che avrebbe dovuto incarnare i principi e la filosofia dell'età classica e del grande Rinascimento italiano.Il progetto venne realizzato dall'architetto Bernardo detto il Rossellino, sotto la guida del grande umanista Leon Battista Alberti. In soli 3 anni venne realizzato un complesso di bellissimi ed armoniosi palazzi: la Cattedrale, la residenza papale o Palazzo Piccolomini, il Comune, e l'incantevole piazza centrale.

Al termine partenza per il rientro, con arrivo in tarda serata.

Quota individuale di partecipazione per minimo 25 pax paganti : € 185,00

Quota individuale di partecipazione per minimo 35 pax paganti : € 165,00

Suppl. camera singola : € 35,00 a pax

 

La quota di partecipazione comprende :

 

  • Pullman GT
  • 1 notte in hotel 3*sup/4* a Chianciano Terme – trattamento di mezza pensione
  • Servizio guida come da programma
  • Ingresso e auricolari obbligatori al Duomo di Siena
  • Assicurazione medico/bagaglio

 

La quota di partecipazione non comprende :

 

  • Pranzi in genere
  • Ingressi a musei e monumenti non espressamente menzionati
  • Assicurazione annullamento viaggio
  • Mance ed extra in genere
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”